Twist and Books

Ristrutturazione

Che fare se sotto ad un laminato di poco valore, messo lì chissà quando, si trova un pavimento di indubbio valore? Lo si tiene, naturalmente e si cambia il progetto in corsa.

Uno scrittore, una giornalista ed una bambina ancora in fasce sono i proprietari ufficiali di questo appartamento nel quartiere Città Studi, a Milano, ma con il passare del tempo saranno i libri ad averne la meglio.

L’intervento è stato di tipo conservativo. Il progetto indaga la possibilità di ricavare uno spazio in più, adibito a studio, rispettando la distribuzione iniziale e azzerando le demolizioni, per via di vincoli temporali. La progettazione di una libreria-totem e l’apertura di una finestra interna, permetteranno lo sfruttamento dell’ampio spazio tra la zona giorno e notte, trasformandolo in un luogo intimo e ritirato.

Si è cercato di migliorare le criticità dell’appartamento attraverso micro interventi puntuali, con lo scopo di creare un luogo accogliente e luminoso, dove poter lavorare, vivere e ricevere amici in un ambiente sospeso tra passato e presente.

DATI

  • Cliente: Privato
  • Luogo: 20134 | Milano | Italia
  • Superficie: 90 mq
  • Anno: 2017
  • Team: L'usine
  • Budget: 25.000 €